BENDA ELASTICA AUTOADERENTE SELFIX COHESIVE

Definizione:
• Benda elastica autoaderente per fissaggio e supporto leggero.

Caratteristiche generali:
• Benda monoelastica leggera, costituita da un tessuto crespato, spalmata con micropunti di lattice naturale.
• Fissa stabilmente e protegge qualsiasi tipo di medicazione, si adatta alle forme anatomiche senza esercitare compressione e
fornisce un leggero supporto alle articolazioni.
• Ideale per il confezionamento di bendaggi di fissaggio e/o supporto leggero, specie su aree particolarmente difficili, come
parti mobili o coniche.
• Grazie alle particelle di lattice sul tessuto, i singoli strati aderiscono gli uni agli altri ma non alla cute o ai peli.
• Facile e molto veloce da applicare e da rimuovere, ha un tessuto molto elastico e conformabile.
• Ha i bordi cuciti che non si sfilacciano e non si arrotolano quando la benda è in tensione.
• E’ molto traspirante e permeabile all’aria grazie alla spalmatura porosa del lattice sul tessuto.
• Resiste a pomate, sudore ed essudati.
• Non necessita di fermabende, cerotti o altre medicazioni per fissare le estremità.
• Può essere tagliata nella misura desiderata.
• Confezionata singolarmente, è disponibile in un’ampia gamma di altezze e lunghezze (vd assortimento).

Indicazioni d’uso:
• Per fissaggio e protezione di medicazioni, di aghi o cateteri su qualsiasi parte del corpo.
• In ortopedia e traumatologia per il fissaggio di stecche e splint.
• Bendaggi di supporto, scarico e leggera contenzione di traumi del tessuto molle in traumatologia.
• Bendaggi di contenzione articolare e muscolare in caso di distorsioni, lussazioni, contusioni, tendiniti e stiramenti in
traumatologia sportiva e medicina di pronto soccorso.
• Bendaggi di supporto e contenzione post-rimozione gesso.
• Bendaggi per il trattamento delle ulcere venose in flebologia come parte di un bendaggio multistrato.
• Bendaggi per pazienti sensibili alle bende adesive ed ai cerotti, che non presentino allergie od intolleranze al lattice naturale.

Dispositivo medico secondo direttiva 93/42 CEE modificata dalla direttiva 2007/47/CE
Attuazione con D.Lgs. n°37 del 25-01-2010

Classe I
• Destinazione d’uso: dispositivo di medicazione non sterile, non invasivo, a contatto con cute integra.

 

chat Commenti (0)
Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.

Prodotti correlati: